La poesia viscerale, Versi

Viscerale V – Sesso

3 luglio 2012

'Viscerale V - Sesso' è una poesia pubblicata su 'Il tricheco psichedelico' e fa parte della serie 'La poesia viscerale'.

Taccio muto

ma mi senti dentro te.

I muri ci cascan addosso

non mi stringere

sadico

famelico

oscura vergogna con cui copri il tuo sesso.

 

Lascio il tuo sguardo nella penombra che

fluttua smorto,

io m’alzo a bere

gettando il fazzoletto sporco a terra.

 

Ce l’eravam detto che ci saremmo solo avuti

eppure pare così difficile.

Potrebbe piacerti

  • Una bella sberla di sensi!
    😉

    • Una sberla viscerale!

  • Quasi un flash, lascia spiazzati.
    Adoro questo stile. 🙂

    • Son contento che ti sia piaciuta.
      Fa parte di quelle poesie che definisco viscerali, che poi è il modo migliore per chiamare la mia scrittura a mio avviso.

      Visceralmente
      Spud

Rimaniamo in contatto

Iscrivendoti al blog riceverai i nuovi post direttamente nella tua posta elettronica.

Qua la pinna! Grazie per la fiducia concessa al Tricheco.

Ehm, qualcosa è andato storto.

Send this to a friend