Versi

Luna piena di noi

31 luglio 2011

Quei capelli lunghi sui seni,
disegnata a matita,
ad occhi aperti
mi sembra di poterti accarezzare.

Eri lì,
ed io pure.

Era mezzanotte
luna piena di noi
e le bocche a parlarsi.

Abbiamo riempito il vuoto
intorno
e non esitiamo ad abbandonarci
alla notte umida.

Potrebbe piacerti

  • Poche cose riescono a riempire il vuoto attorno.
    Ed ecco che mi piace.

    DIS.

    • È per quelle poche cose che vale la pena scrivere giorno dopo giorno.

Rimaniamo in contatto

Iscrivendoti al blog riceverai i nuovi post direttamente nella tua posta elettronica.

Qua la pinna! Grazie per la fiducia concessa al Tricheco.

Ehm, qualcosa è andato storto.

Send this to a friend