Versi

Luna bassa che spia tutti noi

16 maggio 2012

Luna bassa che spia tutti noi

e luci spente sulla strada.

Solo ombre che col vento ti salutano

e sul cuore, poltiglia di catrame.

Flash ad ogni battito di ciglia

e con il tappo ad un orecchio

solo per sentirci scorrere il mare dentro

e rinfrescarti.

Perché fa caldo per te che vaghi in un costume

per confonderti tra gli altri e confondere te stesso.

 

La luna non si alza e riesci ad accartocciarla

buttata lì come se non fosse nulla

e tu fossi qualcos’altro da te stesso.

Potrebbe piacerti

Rimaniamo in contatto

Iscrivendoti al blog riceverai i nuovi post direttamente nella tua posta elettronica.

Qua la pinna! Grazie per la fiducia concessa al Tricheco.

Ehm, qualcosa è andato storto.

Send this to a friend