Versi

Lento

7 novembre 2013

Lascia che tutto vada più lento

che piova sui miei disegni stesi a mostrarsi belli

se il giorno non ci darà pace forse il buio avrà pietà di noi

e nessuno avrà rimorso correndo con le scarpe slacciate.

I sogni esistono e nessuno insegna come darci fuoco

nessuno chiama mentre ti disperdi nella foschia della città

nessuno è quel tuo amico che narra le tue storie

araldo di un punto interrogativo che sa solo farsi domande.

Perché resisti?

Perché esisti?

Perché insisti?

 

Da grande vorrei scrivere,

scrivere epitaffi

scrivermi sulle vene i miei sensi del pudore

e senza vergogna

darmi un senso alle domande.

 

Da grande vorrei

che tutto andasse

un po’ più lento.

Potrebbe piacerti

  • Tu… sei un genio. Lo sai vero?

    • Magari lo fossi, l’importante è che tu abbia apprezzato queste paroline!

      • Le tue “paroline” le ho molto più che apprezzate: mi hanno fatto venire i brividi.

        • Quello è per il freddo che attanaglia la penisola…. 😉

          • Difficile, ho una comodissima coperta con le maniche per lavorare da casa 😛

          • Mi ero sempre chiesto se esistessero davvero o fossero solo un’invenzione mediatica: uno dei miei grandi dubbi è stato risolto! 😀

Rimaniamo in contatto

Iscrivendoti al blog riceverai i nuovi post direttamente nella tua posta elettronica.

Qua la pinna! Grazie per la fiducia concessa al Tricheco.

Ehm, qualcosa è andato storto.

Send this to a friend