Versi

Il nostro sesso

14 luglio 2011

Mi sdraio accanto al tuo sesso

appena scoperto dal lenzuolo,

si lascia spiare,

mi lascia fare.

Ti ho chiesto scusa

per averti posseduta

solo per averti ancora,

solo per quegli occhi

accendersi

quando mi ospiti in te.

 

Dove voglio restare.

Fattene una ragione.

In te voglio vivere.

Potrebbe piacerti

Rimaniamo in contatto

Iscrivendoti al blog riceverai i nuovi post direttamente nella tua posta elettronica.

Qua la pinna! Grazie per la fiducia concessa al Tricheco.

Ehm, qualcosa è andato storto.

Send this to a friend