Versi

Il niente

26 Luglio 2019

Per ogni parte di me che vola
quest’altra cade,
lo noti il brusio del mio sbattere le ciglia a terra?
Perché altrimenti per cosa avrei attirato la tua attenzione?
Perché avrei scritto il tuo nome qui.
Ovunque.

E tu sai cosa sia un ovunque
o credi ancora ai finti cantautori,
agli entusiasti,
a quelli che vincono la lotteria.

Io sono un perdente, sai?
Sono il ghiaccio che cola dal bicchiere,
il tuo orologio scarico.

Sono poco, lo so,
ma vuoi mettere il niente?

Potrebbe piacerti

Send this to a friend