Versi

Corri

3 gennaio 2016

Corri,

slacciati le scarpe

e corri sui miei passi,

corri su di me

e sui miei sbagli ammucchiati come sassi

corri lasciandoti intiepidire dai miei sospiri

come vento incuriosito

scivolo fra i tuoi pensieri

e mento

dato che

sono solamente un’ombra a mezzogiorno

che si aggrappa alle caviglie

mentre scappi

e corri sui miei passi

mentre soffi

e corri su di me

e sui miei sbagli affaticati come sassi.

Potrebbe piacerti

Rimaniamo in contatto

Iscrivendoti al blog riceverai i nuovi post direttamente nella tua posta elettronica.

Qua la pinna! Grazie per la fiducia concessa al Tricheco.

Ehm, qualcosa è andato storto.

Send this to a friend