Versi

Come fosse ancora ieri

19 agosto 2012

Stantia l’ansia che t’appartiene

e ti danza attorno sensuale e fatiscente

come un fioco calore che echeggia dai ricordi.

Le cose non sembran mai finire,

c’è chi dice che stentino a iniziare

altri invero lo chiamano amare,

io sussurro il mio tiepido silenzio

come fosse ancora ieri

quando bastava il fuoco dei nostri sguardi.

Potrebbe piacerti

Rimaniamo in contatto

Iscrivendoti al blog riceverai i nuovi post direttamente nella tua posta elettronica.

Qua la pinna! Grazie per la fiducia concessa al Tricheco.

Ehm, qualcosa è andato storto.

Send this to a friend