Pensieri

Desert Bononia

9 luglio 2011

Dalle casse si infrange sui muri “Twenty eight” dei “Karma to Burn”.

Bologna è un forno, sembra il deserto.

Chiudo gli occhi, mi pungo con i cactus e tengo i piedi sotto la sabbia e aspetto.

L’autocombustione è un pericolo reale leggevo spesso per strada.

Io sono un pericolo reale e Dio mi deve dei soldi, mai giocare sul 3 rosso, numero perdente.

 

Welcome to fabulous Las Vegas.

Ho solo 25 euro e una sete assassina. Vedo un bar.

Mi siedo. Ciao Buk, ti voglio bene.

Barista! Uno scotch ed una vita nuova.

 

Riapro gli occhi e sulla “dotta” cala il fresco.

Potrebbe piacerti

Send this to a friend