Pensieri

Ciò che scrivo lo comprendo solo io: o sono un genio o voi siete inutilità in capsule da caffè

10 agosto 2010

Che strana roulette è la vita.
Io non ci scommetto, mi fermo sempre al bar e al tavolo da gioco non ci arrivo. Non ci parlo neppure più col barista. Lui sa. Io so.
Alla fine penso sempre che nel quarto di pinta di scotch che lascio alle mie spalle ci sia il segreto di tutto.
Ma non lo dico a nessuno, sto per i fatti miei. Il mondo pullula di gente che succhia cazzi per gioco. Non vale la pena perderci tempo, siete così infinitamente ridicoli nelle vostre tute da umani.

Potrebbe piacerti

  • marta

    “siete così infinitamente ridicoli nelle vostre tute da umani…”
    complimenti Francesco!azz!roba impegnativa!ti trovo un editore giuro!!!

Rimaniamo in contatto

Iscrivendoti al blog riceverai i nuovi post direttamente nella tua posta elettronica.

Qua la pinna! Grazie per la fiducia concessa al Tricheco.

Ehm, qualcosa è andato storto.

Send this to a friend